Bee my future

bee-my-future

Le api non fanno solo il miele. Il nostro futuro dipende anche da loro.
Secondo la Fao, 71 delle 100 colture più importanti al mondo si riproducono grazie all’impollinazione, in questo modo, più dell’80% delle coltivazioni destinate a nutrire l’uomo conta sul loro lavoro. Pesticidi, inquinamento ambientale, malattie, parassiti rappresentano però un rischio per gli alveari. Negli ultimi anni, infatti, la popolazione delle api ha subito un calo, mettendo in pericolo la nostra sicurezza alimentare, il nostro futuro. Bee my Future, un progetto ideato e promosso da LifeGate, nasce con l’obiettivo di tutelare e allevare le api in contesti urbani seguendo le linee guida del biologico, grazie all’aiuto di una rete di esperti apicoltori hobbisti selezionati dalla stessa LifeGate e A.P.A.M.

Noi di Fattoria Scaldasole, partecipiamo attivamente all’iniziativa, contribuendo alla gestione di arnie affidate ad una rete di esperti apicoltori hobbisti, selezionati da LifeGate e da A.P.A.M., con l’impegno di allevare le api e produrre miele seguendo i principi del biologico, abbracciando così i temi ambientali promossi dal progetto e da sempre importanti per la nostra azienda: il biologico, la sicurezza alimentare e la promozione della biodiversità.